Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

logo BOLLO         

                                                                                            Ai Docenti

                                                                                            Al Personale ATA

                                                                               Ai Bambini, agli alunni e alle loro famiglie

                                                                                 All’Amministrazione comunale

                                                                                 Alle associazioni del territorio

 

 

LETTERA APERTA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

 

Con il rinnovo del sito colgo l’occasione di presentarmi dopo oltre 3 mesi dall’avvio della mia nuova esperienza professionale come dirigente scolastico presso questo istituto.

Sono Alessandro Antoccia e dal 1° settembre ho intrapreso questo nuovo incarico con impegno, rispetto, ascolto e umiltà, consapevole di un ruolo che oggi, più che mai, richiede, oltre a competenze professionali, anche competenze umane e relazionali che nel tempo spero non possano che crescere e maturare, anche grazie al supporto e apporto di tutta la comunità scolastica e il territorio.

Con il nuovo sito vorrei aprire un nuovo canale di condivisione con il personale della scuola, gli alunni e soprattutto i genitori e le associazioni del territorio che, nel rispetto ognuno dei propri ruoli, partecipino e collaborino per accompagnare le bambine, i bambini, le ragazze e i ragazzi del nostro istituto nel loro percorso di crescita educativa e culturale, in una sinergia per quanto possibile costruttiva e positiva.

Vorrei condividere in particolare una idea di scuola che sia inclusiva, motivante e aperta a nuova prospettive di cittadinanza attiva. Una scuola che parta dai bisogni del territorio, dai talenti degli alunni e le scelte educative delle famiglie, che contrasti la dispersione scolastica ma garantisca al tempo stesso un diritto allo studio effettivo e concreto, contribuendo anche allo sviluppo culturale, sociale ed economico del territorio.

Concludo con un ringraziamento al mio staff, ai docenti e al personale che in questi anni hanno lavorato nell’istituto tra le difficoltà quotidiane di un lavoro difficile ma appassionante con spirito di appartenenza e responsabilità spesso non riconosciute.

A noi tutti auguro un felice nuovo anno e proficuo anno scolastico

                                                                               IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                                   Alessandro Antoccia